Skincare coreana: gli step per una pelle bellissima

skincare coreana

“Preparare, rigenerare, trattare, idratare, proteggere”: i passaggi per avere una pelle di porcellana come quella delle donne coreane.

La skincare coreana è una beauty routine orientale sempre più diffusa tra le beauty addicted, questo perché il risultato è avere una pelle bellissima, setosa e luminosa e di porcellana proporio come le donne coreane.

Direttamente dalla Corea del Sud, un paese ricco e molto industrializzato in diversi settori, si è diffuso in tutto il mondo questo “nuovo” modo di prendersi cura della propria pelle che ha avuto un grande successo anche in Occidente. La K-Beauty è infatti fonte d’ispirazione in tutto il mondo e si possono trovare prodotti di bellezza ispirati al rituale coreano anche da noi.

Skincare coreana: di cosa si tratta?

Questa pratica di cura della pelle è super importante nel mondo orientale e rappresenta un vero e proprio rito da dedicare a sé stessi. La skin care coreana prevede fino a 10 step diversi con la tecnica del layeringcioè della stratificazione di più prodotti, da effettuare due volte al giorno, mattina e sera.

skincare coreana

Gli step della skincare coreana

Le donne coreane considerano il make-up quasi ‘dannoso’ per la pelle, il trucco per loro è il principale responsabile di un precoce invecchiamento e causa di molte problematiche comuni della pelle se non rimosso adeguatamente prima di coricarsi.

Lo struccaggio dev’essere eseguito religiosamente, rimuovendo anche il più piccolo residuo. Ecco perché dedicano tempo e molti prodotti per prendersi cura della loro pelle.

  1. Cleansing Oil: il primo step è dedicato alla detersione. Si utilizza un olio struccante per rimuovere il make-up e ogni traccia di smog, sebo e altre impurità della pelle. L’olio si applica sul viso asciutto con dolci movimenti rituali e si sciacqua con acqua tiepida.
  2. Detergente: questo passaggio completa il primo, dando vita alla doppia detersione. In questo step si utilizza un detergente schiumogeno per eliminare i residui di trucco, le particelle impure più secche come le polveri più sottili e le cellule morte.
  3. Esfoliante: un’esfoliazione al viso fatta con regolarità consente di avere una pelle luminosa e libera da cellule morte e impurità. Ci si concentra sulle zone critiche del viso (fronte, naso, mente) e si può scegliere tra un esfoliante meccanico, come scrub o gommage, o uno più delicato enzimatico.
  4. Tonico: dopo l’esfoliazione, il tonico riequilibra il Ph della pelle.
  5. Essence: una particolare lozione liquida tipicamente coreana che apporta un’ulteriore idratazione alla pelle. Potete benissimo usare sieri, ampoule, acque idratanti da picchiettare sul viso.
  6. Siero viso: un concentrato utile prima della crema viso per dare un booster di bellezza alla pelle.
  7. Maschera viso: una coccola che dovremmo cercare di dedicarci regolarmente. In Corea sono molto diffuse le maschere viso in tessuto, ricche di siero, da massaggiare sul viso quando togliete la maschera fino ad assorbimento completo. Scegliete sempre maschere adatte al vostro tipo di pelle e per variare anche quelle per il contorno occhi o i cerottini per rimuovere i punti neri!maschera per la skincare coreana
  8. Crema contorno occhi: spesso dimenticato, il contorno occhi è una zona fondamentale del nostro viso. Le donne coreane dedicano molta attenzione per avere uno sguardo sempre radioso e riposato.
  9. Crema viso: come penultimo passaggio della skincare coreana c’è l’applicazione della crema idratante scelta in base al vostro tipo di pelle; in gel per chi ha la pelle grassa o più ricca per le pelli da normali a secche.

crema viso per la skincare coreana

10. Protezione solare: uno dei fattori nemici della pelle è proprio il sole. Le donne asiatiche vanno spesso in giro con un ombrellino e hanno la pelle di porcellana. La protezione solare è importante anche se non c’è il sole e non solo in spiaggia ma anche quando devi muoverti in città.

Che ne pensate della skincare coreana? È il momento di prendersi più cura di se stesse, perché non iniziare proprio da qui?

Continuate a seguire il blog per altre novità beauty.

Potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookies per migliorare la tua epserienza di navigazione senza cedere a terzi i dati raccolti. In qualsiasi momento puoi cambiare o revocare il tuo consenso direttamente dalla pagina Cookie Policy.