Correttore: come scegliere il miglior alleato per nascondere le occhiaie

correttore occhiaie

Occhiaie da nascondere? Trova il giusto correttore.

Avere uno sguardo stanco e spento a causa delle occhiaie scure che incorniciano i nostri occhi non è così strano dopo un anno intenso di lavoro.

Per combattere e nascondere le occhiaie, il nostro miglior alleato è il correttore. Ma in un mare di scelte possibili come facciamo a trovare quello giusto per correggere le nostre occhiaie e ridare luce e vitalità al nostro sguardo?

Scopriamolo insieme!

correttore occhiaie

Alla ricerca del correttore perfetto per le nostre occhiaie

Il mondo della cosmesi è in continua evoluzione ed espansione e le alternative tra cui scegliere sono davvero tante. Non è difficile perdersi davanti a immensi stand di prodotti e restare indecisi su cosa scegliere di acquistare. Ecco perché vogliamo aiutarvi e indirizzarvi verso il prodotto giusto per correggere le vostre occhiaie.

Per prima cosa è importante scegliere la texture giusta del correttore per le occhiaie. Innanzitutto è consigliabile evitare di scegliere texture troppo secche, anche in caso di pelle grassa e oleosa. Per non evidenziare maggiormente le linee d’espressione nel contorno occhi, il correttore deve essere leggero e facile da stendere.

Correttori in stick, in cialda o in crema hanno una coprenza e una durata decisamente maggiore rispetto gli illuminanti in penna. Ma è il tipo di pelle a determinare quale texture e soluzione andrà meglio per il nostro contorno occhi. Per esempio, se si hanno rughette o linee di espressione è meglio puntare su prodotti cremosi. Stessa scelta anche in caso di pelle secca.

correttore occhiaie

Ogni occhiaia ha il suo correttore

Conoscere la propria carnagione e il colore delle proprie occhiaie è fondamentale per individuare il prodotto giusto. Per esempio, le donne con una pelle molto chiara, quasi d’avorio, possono scegliere un correttore molto chiaro, quasi bianco. Le donne dalla carnagione chiara con uno sguardo particolarmente affaticato, possono optare per una nuance rosata, che illumini la pelle affaticata.

Per correggere occhiaie leggere e non molto marcate, il correttore ideale è quello sui toni del beige. Mentre un correttore aranciato è il più indicato per spegnere le occhiaie blu o violacee.

Quando applicare il correttore

Prima o dopo il fondotinta? Per coprire delle occhiaie poco marcate o delle piccole discromie o imperfezioni, il correttore può essere applicato solo sulle zone da correggere dopo l’applicazione del fondotinta su tutto il viso.

Se invece avete necessità di eliminare occhiaie più scure e marcate, il nostro consiglio è quello di applicare un primo strato di correttore, successivamente applicare il fondotinta su tutto il viso e in seguito stendere nuovamente il correttore sulle zone più difficile da correggere.

Pronti ad acquistare il correttore giusto per voi? Date un’occhiata alla nostra selezione nello shop online

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookies per migliorare la tua epserienza di navigazione senza cedere a terzi i dati raccolti. In qualsiasi momento puoi cambiare o revocare il tuo consenso direttamente dalla pagina Cookie Policy.